Luccio prima della pioggia

luccio-simone1

Simone Gasperini - Luccio - pescato al lago di Bracciano

E’ sabato 18 aprile 2009 e il tempo non e’ dei migliori ma la voglia di andare a pesca dopo tanto tempo si fa sentire; decido cosi’ di chiamare Giovanni e rimaniamo d’accordo nel sentirci il giorno dopo verso le sette di mattina e se il tempo ci assiste partire e mettere a mollo la barchetta.

Controllo le previsioni meteo e neanche a farlo apposta danno pioggia per tutta la Domenica, che sfiga!

Ore sette di Domenica: sveglia!

Il tempo e’ pessimo ma non piove, chiamo Giovanni e decidiamo di provare, appuntamento mezz’ora piu’ tardi al rimessaggio dove abbiamo le barche.

Arrivo al lago con quella frenesia che solo la pesca riesce a metterti, il lago di Bracciano e’ calmo e anche se il cielo promette pioggia, il panorama che mi trovo davanti mi mette di buon umore, magia della pesca.

Partiamo e cominciano a cadere le prime gocce, non ce ne facciamo un problema e cominciamo a pescare con due cucchiaioni oltre i 30 grammi. La prima ora di pesca non ci regala catture, i lucci sembrano in letargo, eravamo quasi pronti a lasciare i cucchiai e provare con qualche silicone i black bass che a detta di molti si cominciano a muovere verso riva quando succede quello che ormai aspettavo da tempo.

Ero in piedi sulla barca, recuperavo la mia esca su un fondale di circa sei/sette metri, Giovanni (piu’ esperto di me in fatto di lucci) mi consigliava il modo giusto di recuperare e improvvisamente la canna si piega a causa di due forti testate; ferro e comincio il recupero, il luccio tira prende un po’ di filo ma dopo non molto finisce nel guadino, che soddisfazione!.

Tutto euforico lancio un paio d’urli e mi guardo il mio luccio fra le mani con ancora il cucchiaio Abu Garcia fra i denti; lo slamiamo e lo pesiamo, 2 Kg tondi tondi.

Mi sento decisamente meglio ora, il primo pesce a spinning del 2009 e’ arrivato e gia’ cominciano le fantasie sull’estate che sta per arrivare, mi immagino mesi di pesca di sole di lucci e black bass, MAGARI.

Tornando alla mattinata di pesca c’e’ poco d’aggiungere, proviamo per un po’ a lanciare ancora qualche minnow, ci spostiamo e riproviamo ma niente piu’, e’ tornato il letargo e insieme ad esso arriva una pioggia sempre piu’ fitta e insistente. Ci affrettiamo ad uscire e rimessare la barca, penso tra me che anche se non sono state che tre ore di pesca mi posso ritenere fortunato e soddisfatto, ho preso un bel luccio, un luccio prima della pioggia.

About Simone Gasperini